Solen Lamarckii

Il Solen Lamarckii è comunemente conosciuto con la denominazione di cannolicchio asiatico. Dalla lunghezza massima di 10 cm, vengono apprezzati per la loro forma unica ed esclusiva, paragonata a degli antichi rasoi a mano libera. 

 

Caratteristiche Morfologiche dei Solen Lamarckii 

 

La conchiglia è equivalve, inequilaterale, dalla forma allungata, di cui ciascuna valvola presenta un corpo lungo e stretto. Gli umboni non sono prominenti e il piede è cilindrico. Per quanto riguarda i margini:

  • quello dorsale non è concavo
  • quelli ventrali sono paralleli, lunghi, quasi dritti;
  • quello anteriore è contraddistinto dall’assenza di solchi trasversali. 

Entrambe le valve sono dotate di cerniera, munita di un solo dente cardinale per ognuna di esse. E’ possibile riscontrare molteplici segni di crescita concentrici, che mutano in maniera forte e brusca in direzione della linea diagonale. Il periostraco è prominente e lucido.

La colorazione esterna è giallo-brunastra, con bande concentriche violacee, con la presenza di un periostraco bruno violaceo. La colorazione interna è biancastra.

 

Diffusione e Habitat dei cannolicchi Solen Lamarckii

 

La diffusione principale è nelle acque dell’Indo-Pacifico, con una maggiore presenza dall’India e dallo Sri Lanka, fino al Borneo e alle Filippine, compresi il Mar Cinese Meridionale e Taiwan.

Come tutte le altre specie, i cannolicchi sono molto veloci e rapidi nello scavare in profondità, sfuggendo all’eventuale cattura. Proprio per questo, difficilmente si vedono nelle acque marine poiché si nascondono nella sabbia.

Per vederli, occorre che siano in habitat ideali, confortevoli e allora li troverai girare indisturbati con il sifone rivolto all’esterno del substrato. 

Grazie a quest’ultimo:

  1. aspira la corrente dell’acqua
  2. setaccia le particelle di cibo
  3. si nutre correttamente.

Dove siamo

Via Lufrano 83

Volla, NA 80040

i nostri orari

Distribuzione H24

Ufficio 9 - 18