Lupini di Mare

I lupini di mare sono dei molluschi bivalve, appartenenti alla famiglia delle Veneridae, caratterizzati dalla forma tondeggiante e liscia. Presenti solitamente nel Mar Adriatico, sono protagonisti di molteplici ricette tradizionali. Confusi spesso con le vongole, rappresentano una delle specie maggiormente apprezzate tra i frutti di mare. 

 

Caratteristiche morfologiche e Habitat dei Lupini 

 

Il guscio è molto chiaro e striato, con dimensioni ridotte rispetto alle vongole. Apprezzati per le carni saporite e gustose, ben si prestano a diversi abbinamenti. Tra le caratteristiche distintive di tale mollusco il piccolo piede quasi invisibile ad occhio nudo. Infatti fuoriesce dal guscio soltanto per 2 mm (risultando impercettibile).

La loro diffusione nel mare Adriatico è legata al fatto che i Lupini amano i fondali sabbiosi e non profondi, e quindi si tratta di un habitat fortemente congeniale.

Oltre al Mare Adriatico, è possibile rinvenirli: 

  • nel Mar Caspio
  • nel Mar Nero
  • nell’Atlantico Orientale (Costa Europea e Nordafricana).

Grazie alla loro reperibilità e disponibilità, da sempre sono considerati il “cibo dei poveri”: erano gli anni Quaranta e Cinquanta quando venivano pescati a mani nude, scavando nella sabbia (come abbiamo visto si trovano in fondali non profondi e quindi non era necessario spingersi troppo lontano dalla costa).

 

Valori nutrizionali dei Lupini 

 

Per 80 grammi di lupini, il nostro organismo assume circa 100 calorie. Presentano un basso contenuto di grassi, e un’elevata quantità di proteine e sali minerali, essenziali per il corretto funzionamento di molteplici funzioni vitali, tra cui: 

  • sodio; 
  • fosforo;
  • selenio; 
  • potassio; 
  • ferro; 
  • calcio; 
  • vitamina A.

Un sapore unico e delicato, ricercato da tutti gli amanti che desiderano per il loro palato il connubio ideale tra gusto raffinato e al tempo stesso leggero. Dal momento che il loro apporto calorico è limitato, anche su questo fronte sono dei validi alleati della dieta.

In cucina, i lupini vengono adoperati come protagonisti di tantissime ricette: come non citare la tradizionale zuppa di pesce o una 

classica e intramontabile spaghettata ai frutti di mare.

 

Lupini e vongole: quali sono le differenze? Ecco come riconoscerli

 

Molto spesso, i due frutti di mare vengono confusi e proposti nelle ricette di cucina come se fossero la medesima cosa. In realtà, la differenza tra le vongole e i lupini è abbastanza notevole, sia nelle caratteristiche che nel sapore. Partiamo dalle prime.

La prima diversità strutturale che intercorre tra le vongole e i lupini è nelle antenne. Se nelle prime sono attaccate e fuoriescono dal guscio, nei secondi non sono presenti. Questo è un importante elemento per poter distinguere i due frutti di mare. Inoltre i lupini hanno una dimensione più piccola rispetto alle vongole.

La terza diversità è proprio nel sapore: le vongole di allevamento hanno un gusto più neutro e meno deciso dei lupini, che presentano sapore simile alle vongole veraci.

Le principali specie di Lupini: scoprile insieme a noi

Mappa mondiale delle Zone FAO

Chamelea Gallina

Ruditapes Decussatus

Dosinia exoleta

Ruditapes Philippinarum