Ostrica

marie morganes

Un intreccio di storia, tradizione e gusto dal quale nasce la fantastica Ostrica Maria Morganes, frutto di un allevamento naturale che trova la sua dimora tra due paesi: la Francia e l’Irlanda. 

Prima di scoprire insieme il gusto e le caratteristiche olfattive delle Morganes, dobbiamo assolutamente conoscerne la storia. Un’antica leggenda celtica raccontava che in realtà le Marie Morganes erano delle vere e proprie fate, che trascorrevano le loro giornate in lussuose dimore sottomarine, lungo le coste della Bretagna. Il loro diletto era rapire marinai, pescatori, commercianti con l’arma della seduzione: una volta provata la delizia di questi frutti di mare, dimenticavano la vita terrena.

Ed è proprio nella rada di Brest in Bretagna, che viene data vita a questa meravigliosa specie di ostrica, in un parco nazionale che da anni tutela e salvaguardia il corretto allevamento di questi frutti di mare. Basti pensare che per ricostruire la densità della popolazione delle ostriche piatte, per ben 30 anni ne è stata vietata la pesca.

Sulle coste della Bretagna, le Ostriche Morganes trascorrono i primi due anni di vita, per poi essere portate nelle baie delle acque irlandesi. Al riparo dalle tempeste e dalle mareggiate, trascorrono 18 mesi in queste fantastiche acque, ricche di nutrienti per tali molluschi come il fitoplancton. In questo modo, viene garantita una corretta nutrizione che porterà al giusto accrescimento della carnosità del mollusco e al tempo stesso forgerà il guscio caratterizzato dalla sua resistenza notevole.

Trascorsi questi 18 mesi, vengono riportate in Bretagna, precisamente immerse nelle foci dei fiumi Aulne e Elorn. Questa fase è essenziale per tre motivi: 

  1. viene ultimato il processo di crescita dell’ostrica; 
  2. viene rifinito il guscio di questo prezioso mollusco; 
  3. viene garantito il piacevole contrasto da iodio iniziale e zuccherato minerale. 

Questi fondali infatti sono caratterizzati da fondali di una mineralità davvero unica, tanto che fino alla seconda guerra mondiale rappresentavano una spettacolare dispensa di materiali utili alla costruzione dell’industria bellica e meccanica francese.

Grazie a questo processo di allevamento dell’ostrica Marie Morganes, ne deriva un’impronta unica di dolcezza che si unisce alla sapidità della mineralità per una danza di opposti che dona un’esperienza unica. Una volta assaggiata, non si riesce più a farne a meno, il legame diventa indissolubile, proprio come i marinai rapiti dalle seducenti fate. 

 

Dove siamo

Via Lufrano 83

Volla, NA 80040

i nostri orari

Distribuzione H24

Ufficio 9 - 18