Conosciamo bene l’importanza del mare e delle meraviglie che lo popolano, amiamo ogni loro singola creatura, esaltandone proprietà e caratteristiche.

Queste squisitezze sono presenti nei piatti nostrani in tantissimi modi differenti, ognuna caratterizzata da un sapore straordinario e da un’importanza riconosciuta a livello internazionale.

I molluschi di cui oggi ti parleremo sono molto richiesti ed è bene conoscerne ogni caratteristica per cogliere tutte le sfumature del loro sapore e dei loro benefici: si tratta delle telline.

L’argomento d’interesse sarà il consumo di questi frutti di mare in gravidanza: la preparazione alla maternità è uno dei periodi più belli e più intensi per una donna, soprattutto per l’accortezza alimentare a cui bisogna andare incontro, perciò Ittica Buonocore ha deciso di dedicare uno spazio specifico a chi sta affrontando questo periodo così importante.

Lo scopo di questi suggerimenti è quello di non far mancare alle donne incinte questi alimenti così importanti, sebbene vadano consumati con una certa moderazione.

 

Le telline: valori nutrizionali e benefici

 

Le telline si presentano come delle piccole conchiglie cuneiformi, composte da due valve e dal colore tendente al bruno pallido – il più delle volte – all’esterno e dal bianco all’interno.

Le telline hanno dei benefici importanti e dei valori nutrizionali rilevanti per la salute del nostro organismo.

Contengono molte proteine, sodio e una certa quantità di vitamine importanti per il nostro sostentamento, inoltre hanno una percentuale bassissima di grassi e di carboidrati; questi valori nutrizionali aiutano l’organismo regolando il passaggio di fluidi e di nutrienti, servono a tenere sotto controllo la pressione sanguigna e prendono parte anche alla trasmissione dell’impulso nervoso.

Nonostante ciò, il consumo di telline in gravidanza è molto discusso: se non cotti o non cotti bene, questi molluschi potrebbero causare delle infezioni gravi per la madre e per il bambino.

Però, ci sono degli accorgimenti che consentono di beneficiare del sapore di questi frutti di mare anche in gravidanza.

 

Consigli sul consumo di telline

 

Il consiglio più importante è quello di tenere in considerazione la provenienza delle telline, perché questi molluschi devono essere pescati in acque specifiche e sicure per il consumatore finale; le valve devono essere ben chiuse e il profumo delle telline deve essere piacevole e non sgradevole e tendente all’ammoniaca.

In questo caso, Ittica Buonocore è una garanzia: si occupa di eliminare ogni tipo di pericolo da questi deliziosi alimenti, ne assicura la freschezza e la qualità, soprattutto per le donne che desiderano affrontare la gravidanza in tutta sicurezza, senza farsi mancare queste leccornie marine.

Chiaramente, la cottura delle telline deve essere eseguita con la massima attenzione e con estrema cura per evitare ogni tipo di rischio batteriologico; si consiglia di cuocerle per non meno di quindici minuti e una volta seguite queste importanti indicazioni, i molluschi possono essere gustati in tutta tranquillità, magari accompagnati da un delizioso piatto di spaghetti.

Nonostante la prolungata cottura, però, l’eccessivo consumo di frutti di mare espone la futura mamma a problemi gastrointestinali fastidiosi.

 

Accorgimenti per il consumo di telline in gravidanza

 

Oltre alla cottura, ci sono altri dettagli a cui fare attenzione quando si consumano frutti di mare in gravidanza.

Innanzitutto, bisogna assolutamente evitare di mangiarli crudi: infatti, il Ministero della Salute raccomanda di escludere il consumo di carne e pesce crudi durante questi mesi così delicati.

Il consumo di telline crude e in generali di tutti i tipi di molluschi può mettere a rischio la gestazione stessa, esponendo la mamma a moltissimi agenti patogeni.

Inoltre, è abbastanza diffuso il pensiero che basti mettere qualche goccia di limone per disinfettare questi molluschi, ma è una considerazione sbagliatissima e rischiosa per la salute delle donne in gravidanza.

In ogni caso, con un po’ d’attenzione è assolutamente possibile consumare le telline in gravidanza, e il Centro Depurazione e Spedizione Ittica Buonocore garantisce l’assoluta freschezza e la qualità dei molluschi per un consumo sicuro e cosciente di tutti coloro che desiderano gustare un bel piatto al gusto di mare.

Per ogni richiesta particolare e ogni domanda del lettore, basta compilare il form sottostante o contattarci tramite i numerosi mezzi di comunicazione a disposizione dei nostri clienti.

Ittica Buonocore è accanto ad ogni cliente, e non c’è nulla che un buon piatto di frutti di mare non possa risolvere!

0
Ti è piaciuto l'articolo? Lascia un commentox
()
x